rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità Casal di Principe

'Fango' sull'Albanova nel servizio in tv sulla cattura del rapinatore di Lanciano

Il club di Eccellenza di Casal di Principe: "Siamo gente perbene"

Durante il tg di Studio Aperto di mezzogiorno durante il servizio dedicato al quarto criminale di Lanciano beccato a Casal di Principe la giornalista riferisce che l’uomo è stato bloccato “fuori allo stadio dell’Albanova, squadra di Sandokan, il boss dei Casalesi”.

Le parole di questo servizio hanno, di bocca in bocca, subito fatto il giro di tutta la città di Casal di Principe ed arrivate ai massimi dirigenti della società militante nel campionato di Eccellenza. E le reazioni sono state veementi: “Da Lanciano con la rapina in villa ad arrivare a Casal di Principe, o meglio, al Clan dei Casalesi il passo è breve giornalisticamente parlando. L’Albanova è composta da gente perbene – ha detto il patron Giuseppe Zippo -, che non hanno nulla a che vedere con nessuno. È inutile dirvi che ci vedremo nelle sedi opportune, ma oggi avete dato un altro cazzotto in faccia alla mia terra, e questo non ve lo permetto, che sia Tg5, Rai e altri”. Il presidente Francesco Petrillo invece denuncia “indignato ciò che è stato detto poco fa nel telegiornale”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Fango' sull'Albanova nel servizio in tv sulla cattura del rapinatore di Lanciano

CasertaNews è in caricamento