Servizio palette, in 6 aiutano i vigili fuori le scuole

L'assessore Buro: "Così aumentiamo la sicurezza stradale in prossimità dei plessi"

Al via il servizio palette fuori le scuole di Casapulla

Martedì 28 gennaio a Casapulla partiranno due progetti di notevole rilevanza, soprattutto per il mondo della scuola. Parliamo dell’assistenza materiale e del cosiddetto ‘Servizio Palette’.

Si tratta di attività fortemente volute dal sindaco Renzo Lillo e da tutta la sua maggioranza. Sull’argomento interviene l’assessore comunale ai Servizi sociali Marialaura Buro, che ha seguito in prima persona l’iter che ha portato all’attivazione dei due servizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con grande impegno, dopo mesi di lavoro – afferma l’assessore – siamo riusciti a garantire l’assistenza materiale e il ‘Servizio Palette’ fino al termine dell’anno scolastico. Saranno due gli operatori impegnati nel primo progetto; hanno già incontrato la dirigente scolastica Maria Carmina Giuliano e sono pronti ad iniziare il loro lavoro domani mattina. Saranno sei, invece, gli addetti alle palette presenti all’esterno degli istituti di Casapulla all’orario di ingresso e di uscita degli studenti. Lavoreranno in sinergia con i nostri agenti di polizia municipale, con l’obiettivo di aumentare la sicurezza stradale in prossimità dei plessi scolastici". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento