Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Sequestrata una piscina abusiva, nei guai il proprietario

La villetta dove era in corso la posa in opera della vasca è in zona vincolata

La piscina abusiva sequestrata a San Leucio

Gli agenti del Nucleo Polizia Edilizia, della polizia municipale di Caserta, nell’ambito del contrasto all’abusivismo edilizio, ha sequestrato una piscina in costruzione di dimensioni metri 7x3, altezza 1.30 circa, in acciaio, mentre era in corso la posa in opera su di un terreno afferente una civile abitazione a San Leucio, in zona vincolata “A” denominata “emergenza monumentale”.

La struttura è stata sottoposta a sequestro preventivo ed il proprietario è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Tali condotte, oltre a mettere in pericolo gli utilizzatori della piscina in assenza di sicurezza, deturpano il territorio con gravi danni al carico urbanistico con grave nocumento al paesaggio, soprattutto nei pressi di siti di rilevo monumentale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata una piscina abusiva, nei guai il proprietario

CasertaNews è in caricamento