menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La senatrice Vilma Moronese e la lettera di rinuncia all'indennità

La senatrice Vilma Moronese e la lettera di rinuncia all'indennità

La senatrice casertana rinuncia ai benefit per 165mila euro

La grillina Moronese, presidente della Commissione Ambiente al Senato, rinuncia alle indennità

La senatrice casertana del Movimento 5 Stelle Vilma Moronese, a cui è stata assegnata la Presidenza della Commissione Ambiente al Senato, rinuncia alle indennità di funzione che le spetterebbero per la carica che ricopre. La parlamentare di Santa Maria Capua Vetere, al secondo mandato nel movimento fondato da Beppe Grillo, rinuncia in pratica a circa 165mila che le sarebbero spettati nell’arco della legislatura appena iniziata.

L’annuncio, con tanto di lettere ufficiale, è stato pubblicato dalla Moronese su Facebook: “Rinuncio all'indennità di carica come Presidente della Commissione Ambiente del Senato della Repubblica e a tutti i benefit a me spettanti. Questa mattina ho inviato questa comunicazione alla Presidente del Senato, comunicando che intendo rinunciare alla somma di 2.222,86 € al mese come indennità di carica, e a tutti gli ulteriori benefit tra cui 3500€ al mese per elargizioni e 5000 € all’anno per le spese di telefonia. Facendo un conto non al centesimo, ma calcolando gli importi per la durata dell’intera legislatura il totale complessivo a cui rinuncio è di oltre 165.000 € complessivi.

Per quanto riguarda la passata legislatura, la senatrice casertana ha restituito, versando sul fondo delle Piccole e Medie Imprese in totale 252.976,11 € al 21 marzo 2018, mentre per la nuova legislatura ha già versato sempre sul fondo per le PMI 6500 € come restituzione dei mesi da marzo a giugno, ulteriori 950 € sono stati donati all’Associazione per la partecipazione degli iscritti del M5S, Rousseau.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento