rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

I nomi degli 'astensionisti' nelle mani dei rappresentanti di lista: caos ai seggi

Il segretario comunale ammonisce i presidenti impegnati nel ballottaggio: "Così si viola la privacy"

Le liste degli "astensionisti" nelle mani dei rappresentanti di lista. E' questa la segnalazione che arriva dai seggi nella domenica del ballottaggio a Caserta e che ha portato il segretario comunale Salvatore Massi ad un formale richiamo ai presidenti di seggio.

In particolare Massi si è visto costretto a rammentare non sono utilizzabili per rispetto della privacy e della tutela dei dati personali "i dati annotati nei seggi da scrutatori e rappresentanti di lista per lo svolgimento delle operazioni elettorali. Tali dati, se conosciuti, devono essere trattati con la massima riservatezza nel rispetto del principio costituzionale della libertà e della segretezza del voto, avuto anche riguardo alla circostanza che la partecipazione o meno ai referendum o ai ballottaggi può evidenziare di per sé anche un eventuale orientamento politico dell'elettore". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I nomi degli 'astensionisti' nelle mani dei rappresentanti di lista: caos ai seggi

CasertaNews è in caricamento