Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

Sedute di laurea a distanza, il Comune mette a disposizione l'aula consiliare

Potranno partecipare 15 familiari ed amici del laureando. "Restituire la solennità e la giusta atmosfera istituzionale ad un momento così importante"

Si potrà utilizzare l’aula consiliare per discutere la tesi di laurea a distanza. E’ questa la decisione adottata dalla giunta comunale del sindaco Enzo Guida su proposta del presidente del consiglio Domenico Mangiacapra.

"L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha costretto il mondo dell’istruzione a rivedere i programmi e lo svolgimento delle attività didattiche, disponendo, tra l’altro, che gli studenti laureandi debbano sostenere la discussione della tesi di laurea a distanza, mediante collegamento telematico – ricorda proprio il presidente Mangiacapra - Per questo l’Amministrazione Comunale mette a disposizione, in modo gratuito dei laureandi locali, l’aula consiliare, affinchè possano discutere la tesi, come conclusione del percorso di studi e, contestualmente, valorizzare questo momento con la partecipazione di familiari e amici, il tutto in un contesto di sicurezza".

Tale possibilità sarà garantita per tutto il perdurare dello stato emergenziale e, comunque, sino alla ripresa di tali cerimonie presso le sedi dei singoli Atenei. "Si potrà usufruire a titolo gratuito della Sala Consiliare per il collegamento virtuale con l’Ateneo, sede di discussione della tesi di laurea, considerato che è allestita con le infrastrutture multimediali che garantiscono la connessione WiFi, necessarie ad espletare la discussione della tesi, consentendo ai laureandi di coronare il loro percorso di studi con la proclamazione alla presenza di una ristretta cerchia di familiari ed amici, per un massimo di 15 persone, al fine di restituire la solennità e la giusta atmosfera istituzionale a quel momento così importante nella vita di ciascun studente".

“Nel rispetto delle regole dei protocolli AntiCovid e del distanziamento sociale – conclude Mangiacapra – si potrà utilizzare la sala, facendo richiesta, compatibilmente con le attività istituzionali dell’Ente e nell’orario di servizio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedute di laurea a distanza, il Comune mette a disposizione l'aula consiliare

CasertaNews è in caricamento