Attualità Teano

Nove frazioni di Teano verso la secessione: "Vogliamo Caianello"

La richiesta del comitato 'Senza numero civico'

La situazione politico-amministrativa nel territorio sidicino, in particolare nel comune di Teano, sta generando malcontento e frustrazione tra i cittadini. "L'immobilismo e l'inconsistenza delle istituzioni locali hanno portato molti abitanti delle frazioni ad essere stanchi e demoralizzati". Di fronte a questa situazione, alcuni cittadini stanno promuovendo una raccolta firme per avanzare una richiesta di secessione e l'adesione al confinante comune di Caianello.

Il comitato "Senza Numero Civico" ha preso questa iniziativa a causa del degrado totale in cui versano i borghi, dovuto alla mancanza di una gestione adeguata da parte dell'amministrazione attuale e, forse, di molte precedenti. L'articolo 133 della Costituzione Italiana e la legge regionale 54 del 29 ottobre 1974 consentono la possibilità di richiedere il distacco di determinate frazioni da un comune e l'aggregazione a un altro.

Il comitato intende organizzare una raccolta di adesioni per supportare la richiesta di distacco delle frazioni Taverna Zarone, Cipriani, Borgonuovo, Versano, Santa Maria Versano, Casale, Carbonara, Gloriani e Furnolo dal Comune di Teano e l'aggregazione al comune di Caianello. Nei prossimi giorni saranno comunicati i luoghi e le date per le adesioni a questa iniziativa.

Questa iniziativa di raccolta firme e richiesta di secessione riflette la frustrazione e il dissenso che i cittadini delle frazioni di Teano stanno vivendo. Sarà importante seguire gli sviluppi futuri e vedere come le istituzioni risponderanno a queste preoccupazioni dei cittadini e cercheranno di affrontare le problematiche che affliggono le comunità locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove frazioni di Teano verso la secessione: "Vogliamo Caianello"
CasertaNews è in caricamento