menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Parete Gino Pellegrino

Il sindaco di Parete Gino Pellegrino

Scuole e uffici comunali chiusi, il sindaco ordina una pulizia straordinaria

Il primo cittadino 'sfrutta' il Carnevale: apertura mattutina del Municipio

Il sindaco di Parete, Gino Pellegrino, 'sfrutta' la chiusura delle scuole cittadine per il Carnevale ed ordina per domani (25 febbraio), una disinfestazione straordinaria dei plessi scolastici e degli uffici pubblici. "Di conseguenza gli uffici comunali in considerazione della chiusura pomeridiana per i motivi suesposti invertiranno gli orari di apertura al pubblico. In via del tutto eccezionale, gli uffici riceveranno i cittadini dalle 9 alle 12", ha detto il primo cittadino Pellegrino. 

Inoltre in base anche al decreto legge del Governo che ha adottato Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 che prevede, tra l’altro, il divieto di allontanamento dal Comune o dall'area interessata da parte di tutti gli individui comunque presenti nel comune o nell'area stessa nonché il divieto di accesso al comune o all'area interessata, Pellegrino ha comunicato "alla cittadinanza che tutte le persone interessate da spostamenti da e per le zone interessate dal focolaio di diffusione del COVID-19 (Corona Virus) dovranno avere premura di comunicare al Sindaco o agli Uffici di Polizia Municipale del Comune di Parete i loro spostamenti o la data di arrivo sul territorio. Tale comunicazione sarà effettuata a tutela della salute pubblica in via precauzionale al fine di consentire alle autorità sanitarie locali di adottare ogni misura prevista dal protocollo del Ministero della Salute".

Il sindaco sottolinea inoltre che la comunicazione ha "scopo puramente precauzionale" e quindi "si invita la cittadinanza ad evitare allarmismi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento