menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Provincia dà 355mila euro a 55 scuole per l'emergenza Covid

I nuovi fondi da utilizzare per interventi di prevenzione e contenimento dell’epidemia. Ecco l'elenco delle scuole beneficiarie

Nuove risorse aggiuntive per 55 scuole superiori della provincia di Caserta da utilizzare per interventi di prevenzione e contenimento dell’epidemia da Covid-19. E' quanto è riuscita a reperire la Provincia, guidata dal presidente Giorgio Magliocca, nonostante le difficoltà finanziarie in cui da tempo si dibatte l’Ente. 

“La somma complessiva è di 355.000 euro che bisognerà ripartire pro quota fra gli istituti scolastici superiori di Terra di Lavoro, per le esigenze degli allievi, dei docenti e dei dirigenti in relazione agli opportuni interventi da farsi e volti alla prevenzione e al contenimento del contagio da Covid - ha fatto sapere Magliocca - È un ulteriore segnale di attenzione e di vicinanza che abbiamo voluto fortemente dare alla comunità scolastica provinciale di nostra competenza, che nei prossimi giorni dovrà fronteggiare momenti di difficoltà” (in foto l'elenco dei 55 istituti beneficiari dei fondi).

I beneficiari, al fine di consentire alla Provincia di procedere al materiale trasferimento della pro quota, dovranno trasmettere al competente settore Edilizia dell’Ente, entro le ore 12 del 25 gennaio 2021, gli estremi dei conti correnti su cui disporre il relativo bonifico. I dirigenti scolastici che non trasmetteranno i dati richiesti entro il termine predetto, saranno considerati rinunciatari con conseguente accrescimento proporzionale degli importi agli istituti adempienti. I beneficiari hanno inoltre l’obbligo di rendicontazione delle spese effettuate entro il 31 dicembre 2021, con la trasmissione dei relativi atti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento