Elementari e Medie, la Regione proroga la chiusura delle scuole fino all'Immacolata

L'annuncio dell'assessore Fortini dopo l'Unità di Crisi: "La salute resta sempre la priorità"

Le scuole elementari e medie in Campania continueranno a restare chiuse almeno fino all’Immacolata.

In serata (o al massimo domenica) arriverà la nuova ordinanza del presidente della Regione Vincenzo De Luca che prorogherà lo stop all’attività in presenza dalla seconda elementare alla seconda media, mentre le ultime classi delle Medie e le scuole superiori resta vigente lo stop imposto dalla ‘zona rossa’ disposta dal ministro della Salute Roberto Speranza che è stata prorogata fino al 3 dicembre prossimo.

La decisione di confermare la chiusura delle scuole elementari e medie (la cui precedente ordinanza scade domenica) è arrivata al termine della riunione dell’Unità di Crisi della Regione Campania.

A confermare l’arrivo del provvedimento è stata l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Lucia Fortini: “Continua la sospensione dell’attività didattica in presenza (dalla seconda classe delle primarie fino alla prima classe della secondaria di primo grado) fino al giorno 7 dicembre. Siamo ben consapevoli dell’importanza della didattica in presenza per i nostri ragazzi - ha aggiunto la Fortini - ma la salute resta sempre la priorità”.

Confermata, invece, la linea per la scuola dell'infanzia e le prime classi delle Elementari: la Regione non adotterà provvedimenti di chiusura per i bambini 0-6 anni, ma lascerà la possibilità ai sindaci di disporre chiusure locali. In provincia di Caserta, praticamente tutti i sindaci hanno deciso di tenere sospesa l'attività didattica in presenza. Una svolta potrebbe arrivare dopo l'Immacolata, ma si valuterà sulla base del tren dei contagi della prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento