Il sindaco firma l'ordinanza: scuole chiuse fino a Natale

Guida vieta di fumare in strada a chi è in coda alle poste o agli esercizi commerciali. Cimitero chiuso di pomeriggio

Il sindaco di Arienzo Giuseppe Guida

Per smaltire le attese c'è chi fuma, in coda alle poste o all'esterno degli esercizi commerciali. Ad Arienzo ora non si può più fare. Il sindaco Giuseppe Guida, con una nuova ordinanza, ha disposto il divieto di fumare in strada "in situazioni di coda in attesa di accedere agli esercizi commerciali, agli uffici bancari e postali". Vietato anche accendersi una sigaretta all'interno di parchi e giardinetti pubblici. 

Nel medesimo provvedimento Guida ha disposto la proroga della sospensione delle attività didattiche in presenza, per tutti gli istituti di ogni ordine e grado, fino al 22 dicembre con il rientro in classe che quindi è previsto dopo le festività natalizie. 

Tra le altre disposizioni per contenere la diffusione del contagio ad Arienzo, il sindaco ha anche disposto la chiusura pomeridiana del cimitero comunale dal 2 dicembre al 1 gennaio. Il luogo della memoria resterà aperto dalle 8 alle 13 ad eccezione delle giornate del 25 dicembre e del 1 gennaio in cui resterà chiuso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

Torna su
CasertaNews è in caricamento