Attualità Mondragone

Il sindaco rinvia di 7 giorni l'apertura delle scuole

La decisione di Pacifico dopo il vertice con il Comitato tecnico-scientifico e il direttore sanitario del distretto Asl

Il sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico, rinvia l'apertura delle scuole (prevista per lunedì 11 gennaio) di una settimana. Dunque almeno fino al 17 gennaio gli studenti degli istituti mondragonesi non potrenno rientrare nelle loro classi. La decisione del primo cittadino è frutto di un incontro avuto in mattinata con il Comitato tecnico-scientifico per l'emergenza Covid-19, unitamente al direttore sanitario del distretto Asl 23, al fine di condividere e valutare i dati aggiornati sull’andamento della curva epidemiologica.

A Mondragone il numero dei contagiati ha avuto un incremento negli ultimi giorni. Ed è per questo che si è convenuto di rinviare l’inizio delle attività scolastiche in presenza di 7 giorni. "Tale decisione scaturisce dalla necessità di consentire una maggiore prevenzione attraverso la somministrazione dei tamponi antigenici rapidi di ultima generazione al personale scolastico e non, agli alunni ed ai genitori - fa sapere il sindaco Pacifico - Nella giornata di lunedì 11 gennaio, sarà convocato un incontro operativo con i dirigenti scolastici di Mondragone, per calendarizzare tali attività onde creare le condizioni di massima sicurezza per la riapertura delle scuole".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco rinvia di 7 giorni l'apertura delle scuole

CasertaNews è in caricamento