Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

Scuole chiuse fino al 22 dicembre, il sindaco firma l'ordinanza

Pirozzi dispone anche la chiusura di tutti i parchi gioco e del mercato settimanale

Calano i contagi da coronavirus ma aumentano i decessi a Santa Maria a Vico. E il sindaco Andrea Pirozzi corre ai ripari firmando due nuove ordinanze che, di fatto, estendono la validità di precedenti provvedimenti. Il primo cittadino ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 22 dicembre, la chiusura di tutti i parchi gioco, del mercato settimanale (ad eccezione delle attività di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici) ed il divieto di ospitare in casa persone non conviventi.

Secondo i dati annunciati dal sindaco Pirozzi nel corso del suo tradizionale videomessaggio alla cittadinanza, i casi di positività si attestano a 275. Aumentano i guariti che passano a 360, mentre le persone in quarantena sono 19. A preoccupare, tuttavia, è il numero di decessi pari a otto. Ed è proprio sul numero dei decessi che il primo cittadino si è soffermato, per rivolgere un caloroso abbraccio ai familiari delle vittime e per rilanciare l’appello alla responsabilità.

Sul fronte degli aiuti, intanto, sono già pervenute le prime 300 richieste di bonus spesa da parte di famiglie che stanno vivendo una condizione di effettivo disagio. Per le domande c’è tempo fino alle ore 23,59 del 9 dicembre. L’istanza va presentata online, attraverso un link presente sul sito del Comune, ed in caso di difficoltà ci si può rivolgere al nucleo di Protezione civile. A breve, inoltre, sarà presentato un bando per l’avvio di un servizio di assistenza sanitaria per tutte le famiglie colpite dal Covid-19. Per questo servizio l’amministrazione comunale ha già predisposto un primo intervento finanziario pari a 45mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse fino al 22 dicembre, il sindaco firma l'ordinanza

CasertaNews è in caricamento