Il sindaco ‘chiude’ asilo ed elementari: “In classe dal 25 gennaio”

Guida aveva annunciato per primo lo screening, ma ora ha cambiato idea

Lunedì torneranno in classe i bambini della scuola dell’Infanzia e le prime due classi delle Elementari. Ma non ad Arienzo. Il sindaco Giuseppe Guida era stato tra i primi a lanciare lo screening prima del rientro a scuola, ma oggi ha preannunciato che si continuerà con la didattica a distanza fino al 25 gennaio.

“Da un sondaggio effettuato dalla dirigente scolastica Rosa Prisco e dalle Scuole private presenti sul nostro territorio - spiega il sindaco - è emersa, in maniera evidente, la scarsa adesione allo screening da parte degli alunni,  in una percentuale decisamente inferiore alla metà. Purtroppo, questi numeri, ad oggi, non possono darci alcuna garanzia su una ripresa in sicurezza. Per questo motivo, lo screening è rinviato e la riapertura delle scuole in presenza riumandata al 25 gennaio. È una scelta necessaria, ma serve la nostra fermezza in una fase decisiva per contenere il rischio di una terza ondata di questa pandemia”.

Il sindaco Guida che “l'adesione allo screening era, è e sarà del tutto volontaria, ma è stata sottolineata l'importanza di sottoporre gli alunni a tampone antigenico per avere maggiori garanzie sul rientro a scuola. La sicurezza dei nostri studenti, degli insegnanti, del personale scolastico e delle stesse famiglie è sempre stata al primo posto. Il nostro appello era legittimato dalla necessità di ripartire con la didattica in presenza avendo, però, i giusti presupposti. Gli alunni delle nostre Scuole provengono anche dai paesi limitrofi, dove i numeri relativi ai contagi sono ancora piuttosto elevati. La situazione nel nostro Comune è discretamente buona, ma è giusto considerare anche gli altri dati, prevenendo ed effettuando i dovuti controlli prima di ripartire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento