Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Alvignano

Le scuole non aprono, il vice sindaco 'revocato' attacca: "Chi è l'inadempiente?"

Civitillo contro Marcucci: "Avevo segnalato problemi da tempo..."

Il sindaco Angelo Francesco Marcucci

Primo giorno di scuola per tutti gli alunni casertani, tranne che per quelli di Alvignano che hanno visto l’apertura dei plessi delle scuole materne ed elementari rinviate a lunedì a causa della persistenza di una lesione nel fabbricato di via Iacobelli che ha spinto il sindaco Francesco Angelo Marcucci ha firmato un’ordinanza di chiusura dell’istituto. Una decisione che ha acceso immediatamente la polemica con l’ex vice sindaco Pietro Civitillo, revocato da pochi giorni.

“Il mio operato - ha scritto in una lettera a penna postata sui social - ha sempre tenuto conto degli interessi di tutti voi, anche se spesso mi sono visto chiudere le porte e costretto a prendere eventuali decisioni da solo senza essere supportato da nessuno pur di soddisfare le vostre necessità. Non ultimo l’indifferenza dimostrata alla mia comunicazione a tempo debito di sopralluogo alle scuole materne ed elementari presso l’ufficio tecnico di cui è responsabile il sindaco con delega ai Lavori pubblici ed all’irruzione Quindi mi chiedo: sarei io quello inadempiente? A distanza di pochissimi giorni dalla mia revoca, Marcucci ed il suo gruppo si commentano da soli. Grazie a quanto accaduto ho potuto constatare quanta stima e rispetto che voi cittadini nutrite verso la mia persona. Io sono e sarò sempre il ‘Pietro’ che tutti voi conoscente, un amico presente a prescindere dal ruolo rivestito”.

lettera pietro civitillo alvignano-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scuole non aprono, il vice sindaco 'revocato' attacca: "Chi è l'inadempiente?"

CasertaNews è in caricamento