rotate-mobile
Attualità Trentola-Ducenta

Classi al freddo nella scuola all'interno del Municipio

Interrogazione della minoranza per avere spiegazioni, il sindaco fa chiarezza: "Problema nel reperire la caldaia, convettori in funzione per riscaldare le aule"

Aule al freddo nella sede temporanea dell’istituto Papa Giovanni Paolo II realizzata all’interno della corte del Comune di Trentola. Ieri, nel primo giorno di vero freddo dall’avvio dell’anno scolastico, molti genitori hanno lamentato classi al fredde per via dei riscaldamenti spenti.

Il caso è subito diventato argomento di bagarre politica. Il consigliere di opposizione, Antonio Cantile, ha presentato un’interrogazione indirizzata al Segretario Comunale, al Responsabile dell’Ufficio Lavori Pubblici e per conoscenza alla Direzione Didattica Statale “Papa Giovanni Paolo II”. Una documento per “chiedere informazioni sullo stato di avviamento dell’impianto di riscaldamento delle aule, atteso che da informazioni rese dai genitori degli alunni sembrerebbe che questi, ad oggi, stiano seguendo regolarmente le lezioni in assenza di qualsivoglia forma di riscaldamento”.

Il sindaco Michele Apicella ha spiegato: “Stiamo ultimando i lavori all’impianto. Bisogna installare una caldaia particolare che in questo periodo è difficile reperire. Da ieri pomeriggio sono in funzione convettori in tutte le aule per riscaldarle, da domani, massimo giovedì, saranno attivati i termosifoni normali”. E non manca la critica all’opposizione: “Allarme ingiustificato, è un problema che riguarda tutto l’Agro Aversano. Ho parlato personalmente con i genitori, garantendo ambienti al caldo. Oggi i riscaldamenti saranno in funzione in tutti i plessi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classi al freddo nella scuola all'interno del Municipio

CasertaNews è in caricamento