menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola chiusa per lavori, genitori infuriati: “Mesi persi senza fare nulla”

Le Elementari della ‘De Curtis’ in Dad per i problemi ai bagni

Una settimana di chiusura. Ma stavolta non per colpa della pandemia da coronavirus, bensì per permettere di effettuare lavori ai bagni. Una scelta che ha fatto infuriare i genitori. “A meno di un mese dalla ripresa della scuola, abbiamo un nuovo stop. Capisco che bisogna riparare i bagni, ma nessuno pensa ai bambini? - confida una mamma a Casertanews - Da settembre ad oggi i nostri figli sono stati in classe un mesetto. Ovviamente non in modo continuativo. La Dad funziona grazie agli sforzi degli insegnanti, ma non è pensabile di poter sostituire la didattica in presenza con quella virtuale”. Quello che fa rabbia è “impotenti ad una nuova chiusura. Questa volta non è stato il virus ma la mancata programmazione dell’amministrazione comunale. Che cosa è stato fatto in tutti questi mesi di chiusura forzata delle scuole? Nulla, è evidente. I bambini da domani tornano nuovamente a fare lezione dietro un tablet mentre le mamme ed i papà che lavorano devono, ancora una volta, fare salti mortali per organizzare i bambini in Dad”.

Approfondimenti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento