rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Attualità Santa Maria a Vico

Alunni nell'ex albergo in attesa della scuola bloccata da burocrazia e ricorsi

Da tre anni la "Leopardi" è chiusa

Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte ma a Santa Maria a Vico qualche genitore storce il naso per le problematiche connesse alla scuola "Giacomo Leopardi" di piazza Roma. L'istituto ormai da tre anni è chiuso per tutelare la sicurezza di studenti e docenti ma i lavori non sono ancora iniziati e ciò ha provocato un po' di malcontento visto che la soluzione provvisoria non sembra soddisfare le famiglie.

Infatti è stato adibito a istituto scolastico un vecchio albergo, nei pressi della stazione ferroviaria. Sono stati eseguiti lavori per renderlo pienamente fruibile dagli alunni. La capienza della struttura però non permette a tutte le classi di essere posizionate nello stesso plesso. Sono allocate qui solo le seconde, le terze, le quarte e le quinte mentre le prime sono in un'altra struttura. Ciò ha provocato qualche malumore tra i genitori che quest'anno avranno un figlio che andrà in prima e un altro che già sta frequentando la scuola elementare.

Dal canto suo l'amministrazione comunale è al lavoro per migliorare quanto più possibile la situazione. I lavori alla scuola "Leopardi" non sono iniziati a seguito di un ricorso presentato dalla ditta classificatasi al secondo posto nella gara d'appalto. Il Comune, quindi, ha dovuto attendere la conclusione dell'iter giudiziario per poter affidare i lavori. Fortunatamente, come fanno sapere dall'amministrazione, la situazione si è finalmente sbloccata e quindi a breve partirà il cantiere che dovrà riqualificare completamente la struttura.

Non solo, perché l'amministrazione guidata dal sindaco Andrea Pirozzi ha anche provveduto a completare l'iter per l'affidamento dei lavori relativi alla realizzazione del campus scolastico. Un'opera importante che permetterà di avere un polo scolastico all'avanguardia per gli studenti.

Del resto, tanto è stato fatto dall'amministrazione Pirozzi in vista dell'avvio dell'anno scolastico. "Sul nostro territorio - afferma l'assessore alla Pubblica istruzione Clemente Affinita - ci sono 11 plessi e abbiamo provveduto a far eseguire tutti i lavori necessari per accogliere gli studenti. La delega all'Edilizia scolastica è in mano al sindaco Pirozzi che ha attuato tutti gli interventi necessari. Per quanto riguarda la scuola 'Leopardi' ci siamo trovati imbrigliati nella matassa della burocrazia e poi della giustizia. Confido che i lavori in piazza Roma e per il campus scolastico siano realizzati in tempi relativamente brevi e faremo di tutto per renderlo possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alunni nell'ex albergo in attesa della scuola bloccata da burocrazia e ricorsi

CasertaNews è in caricamento