La scuola pronta per aprire, ma l’appalto della mensa resta un grande rebus

La Credentino presenta un’interrogazione alla neo assessora Vairo sul bando

La consigliera comunale Emilianna Credentino

La scuola è rimasta chiusa quasi sette mesi e, finalmente, sembra che tutto stia andando verso la riapertura, fissata ufficialmente per il 24 settembre, ma che per alcuni istituti potrebbe slittare fino a lunedì 28 settembre. Ma al di là dei giorni che mancano all’inizio (tanti genitori, ormai, non ci fanno neanche più attenzione dato il tempo passato dall’ultima campanella per la pandemia da coronavirus) quello che preoccupa, a Caserta, è che la mensa resta un grande punto interrogativo dell’anno scolastico. Si farà? E chi la gestirà? Il bando nuovo è stato fatto? Dubbi che si sono insinuati anche nella consigliera comunale di Caserta nel Cuore Emilianna Credentino che ha preso carta e penna ed ha presentato una interrogazione alla neo assessora alla Pubblica Istruzione Adele Vairo. “Sono due anni che cerco di avere notizie relativamente al nuovo bando di gara, visto che il contratto del servizio è scaduto addirittura nel 2018, ma in Comune, oltre a tante belle parole, di fatti concreti non se ne vedono. Ad oggi non vediamo l’ombra di bandi, contratti e delucidazioni in merito a tanti dubbi che affollano la mente di tanti genitori alla vigilia del nuovo anno scolastico. Una storia che si ripete, purtroppo. Un canovaccio di questa amministrazione che dimentica sempre di dedicare tempo e risorse per i più piccoli e per i loro genitori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento