rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità Casagiove

Una scultura del maestro Tariello donata alla città

Sabato l'inaugurazione: posizionata in un'aiuola

La città di Casagiove, che ricorda quest’anno il 150esimo anniversiario del suo nome, promotrice della iniziativa “Galleria d’arte a cielo aperto”, destinata a raggiungere altri importanti traguardi, si arricchisce di una nuova opera.

Nel semicerchio dell’aiuola che arrotonda l’angolo tra viale della Libertà e via Michele Santoro, sabato 9 aprile, alle ore 11,30 sarà scoperta la scultura del Maestro Giovanni Tariello, classe 1950, pittore e scultore ispirato, un’icona, un punto di riferimento innegabile negli scenari creativi di Terra di Lavoro fin da quando nel 1971, a soli 21 anni, fondava il gruppo Junk Culture a Caserta.

L’iniziativa nata da un progetto dell’Associazione casertana “Arterrima Aps”, presieduta da Antonello Ricciardi, attivissima nel proporre la conoscenza di artisti e la diffusione delle loro opere, accolta con entusiasmo dall’Amministrazione comunale ha l’obiettivo di aprire le città all’arte, di fare dei percorsi cittadini i segmenti tra una opera e l’altra, di coniugare realtà e creatività, spazi urbani e bellezza.

“L’opera donata al Comune - sottolinea Gennaro Caiazza, delegato del sindaco alle Attività culturali - rappresenta la sagoma di un uomo, imponente ed etereo al tempo stesso, alleggerito dei particolari e calato nell’immaginario collettivo nelle sue accezioni di cittadino lavoratore, essere semplice e pensante, elegante nel suo atteggiamento".

La scultura, realizzata in ferro ed alta due metri, è parte, bella e leggera, del piccolo mondo antico che connota tutta l’opera del Maestro Giovanni Tariello che prende a prestito le favole, percorre i sentieri del mito e intreccia tutto con i racconti della sua vita, con la dignità del lavoro di tutti i giorni. La sua arte, avrebbe detto Honorè de Balzac, è natura concentrata.

scultura TARIELLO casagiove-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una scultura del maestro Tariello donata alla città

CasertaNews è in caricamento