Scelta degli scrutatori, 3 consiglieri si tirano fuori dalle polemiche

D'Andrea, Pinelli e Magellano: "Non siamo stati proprio interpellati"

Il presidente del consiglio comunale Maria Paola D'Andrea

E’ polemica a Teano dopo l’ufficializzazione dei nomi degli scrutatori che lavoreranno il prossimo 20 e 21 settembre nei seggi cittadini per il Referendum e le elezioni regionali. Si è vociferato di una “spartizione di nomi” tra i vari consiglieri comunali (con un grande tam tam sui social) al punto che tre consiglieri hanno deciso di prendere le distanze. “Gli scrutatori sono stati scelti dagli amministratori facenti parte della commissione elettorale, così come previsto dalla legge elettorale vigente” affermano in una nota il presidente del consiglio comunale Maria Paola D’Andrea ed i consiglieri Francesco Magellano e Sandro Pinelli. “Con nostro grande rammarico dobbiamo dire che sul punto non siamo stati proprio interpellati. Nessuno ci ha chiesto cosa pensavamo in merito al criterio da utilizzare e pertanto non abbiamo partecipato a nessuna nomina. Gli scrutatori sono stati scelti dagli amministratori facenti parte della commissione elettorale, così come previsto dalla legge elettorale vigente. Non abbiamo alcun riscontro che gli stessi siano stati divisi tra i vari gruppi consiliari o i vari consiglieri. Quanto possiamo affermare senza alcun timore di essere smentiti che noi a questa scelta, non abbiamo partecipato. Non abbiamo dato nessun nominativo e quindi non siamo responsabili del criterio adottato. Anzi saremmo curiosi di conoscere le motivazioni che hanno portato a scegliere la nomina diretta e criteri adottati per effettuare tale scelta. Confidiamo che anche altri consiglieri che, immaginiamo non interpellati, facciamo chiarezza anche loro sulla nomina degli scrutatori. In mancanza vorrebbe dire che gli unici esclusi siamo noi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento