"Togli la scorta a Saviano", la frase urlata a Salvini da un infermiere casertano

E' un 'nuovo leghista': ha accompagnato il vice sindaco dal ministro

Il ministro Salvini ad Afragola

E’ stato un infermiere casertano a chiedere al ministro dell’Interno Matteo Salvini di revocare la scorta allo scrittore di Caserta Roberto Saviano. Quella frase (“Non farci più pagare la scorta a Saviano”) urlata nel corso della manifestazione di venerdì scorso del ministro leghista ad Afragola (secondo la ricostruzione che oggi fa ‘Repubblica’) è stata avanzata da Giuseppe Palazzo, infermiere della clinica Pineta Grande di Castel Volturno, ma residente a Grazzanise. Palazzo aveva accompagnato il vice sindaco del Comune Marcello Vaio (sul quale si è scatenata la polemica perché ha presenziato con la fascia tricolore) da Salvini, che da tempo ha iniziato una ‘guerra social’ con lo scrittore casertano. Il quale ha replicato: “Si goda il risultato della sua propaganda, ministro. Queste sono le conseguenze dell'aver per anni sistematicamente mentito e reso alcune persone dei bersagli, capri espiatori dei problemi del Paese, usate per distrarre l'attenzione dalle vere emergenze”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento