Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

La raccolta rifiuti si ferma per 24 ore: proclamato lo sciopero

Lo stop dovuto al debito 'monstre' del Comune nei confronti della società Esi che gestisce il cantiere di igiene urbana

Ancora una volta tensioni all'interno del cantiere rifiuti di Casapesenna. La Fit Cisl di Caserta ha proclamato lo sciopero dei servizi di igiene urbana per la giornata di giovedì 19 giugno. La raccolta dunque subirà uno stop e ciò si evince anche dall'avviso emanato dalla Esi (Ecologia e Servizi Italia), la società che gestisce il servizio di nettezza urbana a Casapesenna: "Si consiglia alla cittadinanza e agli esercizi commerciali di evitare il conferimento dei rifuti". Alla base dello sciopero il debito 'monstre' del Comune, guidato dal sindaco Marcello De Rosa, nei confronti della società Esi. "Il Comune sono 5 mesi ormai che non paga i suoi emolumenti - ha spiegato l'amministratore delegato di Esi, D'Errico - L'Ente è arrivato a circa 225mila euro di debiti nei confronti della nostra società".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La raccolta rifiuti si ferma per 24 ore: proclamato lo sciopero

CasertaNews è in caricamento