rotate-mobile
Attualità Maddaloni

Dopo lo sciopero all'Interporto la protesta si sposta in Prefettura

La prima manifestazione dei lavoratori non ha sortito gli effetti sperati

La vertenza sindacale dei lavoratori Log Caserta e Cai Roma, con sede all'interporto Sud Europa di Maddaloni, si sposta davanti alla Prefettura di Caserta. 

Dopo il sit in proclamato dal sindacato Cobas - con lo sciopero per l'intero turno per tutto il personale delle due aziende - sembra esserci ancora distanza tra azienda e parti sociali. Per questo giovedì 22 settembre i lavoratori presidieranno davanti alla sede del Palazzo di Governo con l'obiettivo di convocare un tavolo istituzionale con le due aziende. 

A far scattare la protesta il "clima repressivo instaurato dalle aziende attraverso l'abuso dello strumento delle contestazioni disciplinari, per richiedere una diversa organizzazione del lavoro e contro la scelta datoriale unilaterale di ricorrere al lavoro nella sesta giornata senza nemmeno il riconoscimento del relativo riposo compensativo, contro i carichi di lavoro eccessivi e contro la discriminazione operata dalla società nei confronti di alcuni lavoratori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo sciopero all'Interporto la protesta si sposta in Prefettura

CasertaNews è in caricamento