Lavoratori della base Nato in sciopero: "Meritiamo rispetto"

Stipendi in ritardo e mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale: scoppia la tensione tra gli operai della Flaica Cub

Lo sciopero dei lavoratori della manutenzione presso la base Nato

I lavoratori della manutenzione presso la base Nato di Gricignano di Aversa della Flaica Uniti Cub di Caserta sono in sciopero. "Sono troppe le criticità ancora oggi non risolte che riguardano, non solo i lavoratori, ma anche la modalità anomala e le inadempienze per come viene svolto l'appalto inerente al servizio di manutenzione all'interno della base Nato di Gricignano di Aversa - sottolinea in una nota il sindacato - Il tentativo capestro di far firmare un cambio di appalto peggiorativo sulla pelle dei lavoratori e senza la consultazione dei sindacati, la mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale obbligatori come le scarpe antinfortunistiche, il ritardo ingiustificato ogni mese per il pagamento degli stipendi, la mancanza totale di locali a norma di legge per spogliatoi così come per la mensa. Ma c'e' tanto altro ancora, per questo, siamo arrivati al punto di fermare la lavorazione. Meritiamo rispetto e non essere presi in giro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento