Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Saviano contro De Luca: “E’ un cialtrone”

Lo scrittore si scaglia contro il Governatore: "E' politicamente finito"

Lo scrittore Roberto Saviano

Prima la 'stoccata' del giornalista Roberto Saviano al Governatore Vincenzo De Luca ("se si ritirasse a vita privata per la Campania sarebbe un buon inizio"), poi la risposta ieri (13 novembre) del presidente del consiglio regionale della Campania che ha definito Saviano "un camorrologo che ha fatto i milioni" e non poteva mancare la nuova risposta anche dello scrittore: "Il presidente della Campania Vincenzo De Luca, che in una fase tanto delicata e drammatica trova il tempo oggi di prendersela con me che ho osato criticarlo, è politicamente finito. Vincenzo De Luca, debole con i forti e forte con i deboli, ha contribuito ad aggravare la situazione campana con l'incapacità di assumere una decisione che sia una, anzi no, una ha l’ha presa, ha chiuso le scuole, rubando il futuro a bambini e ragazzi campani, compromettendo l'occupazione femminile già a livelli inimmaginabili nella regione che ormai amministra da troppo tempo".

Lo scrittore continua dicendo che "Vincenzo De Luca, che vedrebbe bene le donne (chi dimentica come ha trattato la mamma che chiedeva scuola per suo figlio) a cucinare e a badare alla casa. Il nepotista Vincenzo De Luca che crede che tutti i figli siano come i suoi figli, ai quali qualcuno, a prescindere da istruzione e merito, troverà sempre un'occupazione. A Vincenzo De Luca verrebbe da dire: cialtrone, ma di quali dibattiti parli, pensa a lavorare perché, incredibilmente, nelle tue mani da saltimbanco c'è la seconda regione più popolosa del paese". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saviano contro De Luca: “E’ un cialtrone”

CasertaNews è in caricamento