rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Calvi Risorta

Ambulanze senza medico: il sindaco scrive all'Asl

Lombardi: "Gravissima disfunzione del Servizio Sanitario"

Il sindaco di Calvi Risorta, Giovanni Lombardi, di professione medico, ha inviato una lettera ai vertici dell'Asl di Caserta per segnalare una "gravissima disfunzione del Servizio Sanitario".

Nella missiva il primo cittadino sottolinea "un'abnorme criticità sanitaria". Lombardi spiega: "Da diversi mesi la gran parte dei presidi del 118 della nostra provincia risultano sprovvisti della figura medica e spesso gli operatori paramedici sono costretti ad agire in condizioni i elevata precarietà in assenza di direttive mediche".

E ancora: "Posto che la tutela della salute rappresenti il 'primum movens' per una società che si professi 'civile', seppur consapevole delle innumerevoli difficoltà economiche-organizzative dei nostri territori, chiedo di intervenire a sostegno di questa incresciosa situazione dotando tutte le nostre ambulanze di personale medico".

Il sindaco Giovanni Lombardi ha così commentato la decisione di inviare la lettera all'Asl: "In qualità di autorità sanitaria locale, ho chiesto ufficialmente ai vertici dell’Asl di porre rimedio all’incresciosa situazione delle ambulanze del nostro territorio che da mesi risultano sprovviste di personale medico. Credo fortemente nelle Istituzioni e sono certo che, al di là delle ubicazioni dei presidi, alle nostre comunità a breve sarà restituita la dignità che meritano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanze senza medico: il sindaco scrive all'Asl

CasertaNews è in caricamento