rotate-mobile
Attualità Aversa

Quattro consiglieri contro Oliva dopo il blitz a San Lorenzo: "Ha scoperto che esiste..."

Menale, Andreozzi, Scuotri e Cesaro: "Lì è in corso il più grande intervento di rigenerazione"

Il quartiere San Lorenzo come Baghdad? Non ci stanno i consiglieri comunale del gruppo “La politica che serve” e rispondono alle accuse del consigliere comunale di Fratelli d'Italia Alfonso Oliva. “Ha scoperto che esiste il quartiere San Lorenzo, se non se ne fosse reso conto vogliamo informarlo che al parco San Lorenzo è in corso il più grande intervento di rigenerazione, il quale era atteso da un’eternità” attaccano i consiglieri di Aversa.

E continuando rivolgendosi al commissario cittadino di Fratelli d’Italia spiegano elencando quanto fatto: “Gli ascensori guasti li abbiamo messi in funzione e sugli ultimi da riparare siamo in attesa dei pezzi di ricambio. Siamo intervenuti sui tetti e a breve ultimeremo gli interventi sulle altre scale. In primavera si partirà per i balconi ed i cornicioni”.

I consiglieri Mimmo Menale, Antonio Andreozzi, Mariano Scuotri e Paolo Cesaro, concludono attaccando il consigliere comunale di opposizione: “Oliva farebbe bene a sollecitare i suoi riferimenti istituzionali del suo partito che siedono al governo per chiedere più donne e uomini e mezzi alle forze dell’ordine invece di impiegare il suo tempo in video ed articoli del tutto scollegati dalla realtà, e dagli atti messi in campo da questa amministrazione”. (f.p.)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro consiglieri contro Oliva dopo il blitz a San Lorenzo: "Ha scoperto che esiste..."

CasertaNews è in caricamento