menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Salvini a Mondragone

Matteo Salvini a Mondragone

Minacce contro la Lega nel casertano, Salvini: “Roba da matti. Non mi faccio intimidire”

Il leader della Lega torna anche sui fatti di Mondragone: “Si è dimesso anche il capo della Protezione civile”

Nel giorno in cui a Santa Maria Capua Vetere sono comparse nuove scritte contro il leader della Lega, Matteo Salvini torna ad annunciare la volontà di tornare in provincia di Caserta. 

Le scritte contro Salvini a Santa Maria Capua Vetere

“Dopo l'aggressione dei centri sociali dell'altro giorno, si è dimesso il capo della Protezione civile di Mondragone accusato di aver incitato la contestazione violenta contro la Lega. Nelle ultime ore sono apparse scritte minacciose contro la Lega anche a Santa Maria Capua Vetere. Roba da matti". 

Salvini ha poi aggiunto. "Non mi faccio intimidire: non vediamo l'ora di governare la Campania per portare buonsenso, legalità e rispetto. Come promesso - annuncia il senatore - tornerò presto, molto presto ad incontrare le tante persone perbene di Mondragone".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento