Salvini anticipa la visita nella ‘zona rossa’: lunedì sarà a Mondragone

Il leader della Lega torna in provincia di Caserta dopo la guerriglia di giovedì. Il consigliere regionale Zannini attacca: “Qualche cretina ha portato i mondragonesi nell’area del contagio”. Magliocca annuncia la sanificazione a spese della Provincia

Il leader della Lega Matteo Salvini

Matteo Salvini conferma la visita a Mondragone ma con 24 ore di anticipo rispetto a quanto annunciato giovedì sera a Rete4. Il leader della Lega sarà sul litorale domizio lunedì, molto probabilmente nel pomeriggio (ma l’orario non è stato ancora confermato) per incontrare i cittadini di Mondragone che giovedì pomeriggio sono scesi in strada per protestare contro i bulgari che avevano vìolato la zona rossa in mattinata.  L’ex ministro dell’Interno da giorni, proprio sul caso della ‘zona rossa’ dei Palazzi Cirio a Mondragone, ha avviato una battaglia diretta a colpire il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in vista delle elezioni regionali 2020. 

Intanto sulla guerriglia che è stata scatenata giovedì pomeriggio è intervenuto anche il consigliere regionale di Mondragone Giovanni Zannini che ha affermato: “Abbiamo perso una giornata per fare i tamponi, altrimenti il 30 giugno sarebbe tutto finito. Anche perché non è semplice neanche fare i test a questi stranieri, che non volevano farsi prelevare il sangue. Purtroppo Qualche cretina, insieme a qualche parente, ha deciso di portare lì dentro (nella zona rossa dei Palazzi Cirio) la protesta e non c’è stato consentito di fare i prelievi del sangue. Ora anche i mondragonesi sono stati sottoposti a rischio e per questo da oggi c’è la possibilità di fare test gratuiti a tutti. In questo momento dobbiamo dare priorità all’emergenza sanitaria, poi affronteremo anche il tema dei bulgari e dell’ordine pubblico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca, intanto, ha annunciato un intervento di sanificazione a spese dell'Ente: "Vogliamo essere vicini alla comunità di Mondragone con atti concreti e non a chiacchiere. Ho firmato un decreto con il quale approvo un piano di interventi di sanificazione della città a totale spesa della Provincia. Gli interventi partiranno la prossima settimana e saranno coordinati dal sindaco quale autorità sanitaria del territorio comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento