Salvini da Castel Volturno lancia la sfida: “Tornerò a Mondragone entro una settimana”

Il leader della Lega: “Io sono convinto che dietro tutto questo c’è la mano della camorra”

Matteo Salvini a Castel Volturno

“Chi non vuole cambiare le cose a Caserta, Napoli e in Campania è la camorra, è l'unica che ci guadagna dai rifiuti in strada o dal lavoro illegale. Detto questo, tornerò con ancora più grinta a Mondragone entro una settimana". E’ la sfida lanciata dal leader della Lega Matteo Salvini che, questa mattina, si è recato a Castel Volturno per la terza tappa del suo tour casertano che ha toccato prima Mondragone e poi Santa Maria Capua Vetere.

salvini castel volturno-3

L’ex ministro dell’Interno è tornato sui fatti accaduti nella ‘zona rossa’ dei Palazzi Cirio, con la contestazione, il lancio di oggetti ed il 'problema' all'impianto acustico che gli ha impedito di parlare: “Se serve io torno a Mondragone tutte le settimane. Sono dispiaciuto per aver visto quei poliziotti e carabinieri dover tenere a bada quei quattro pirla, mentre se uno indossa la divisa vorrebbe inseguire i delinquenti veri, non quei quattro figli di papà. Io sono convinto che ci sia dietro anche la camorra, perché è l’unica che ha l’interesse che in Campania non cambi nulla”.

E poi lancia una frecciatina al presidente della Regione Vincenzo De Luca “che comincia ad aver paura. Mi sto preoccupando perché stamattina ancora non mi ha insultato” ha detto sorridendo, per poi attaccare anche lo scrittore casertano Roberto Saviano “che riesce a vendere il peggio della Campania”.

Ed ha chiuso: “A Castel Volturno c’è il problema del problema, ricordata come la città italiana con la più grande presenza di immigrati clandestini. Qui bisogna lavorare e non farne arrivare di nuovo. E’ già faticoso far andare via quelli che ci sono, se ne fai arrivare altri non è una cosa intelligente. Gli immigrati regolarmente presenti hanno tutti i diritti di tutti gli altri. Qua a Castel Volturno c'è immigrazione clandestina di massa e quindi non è possibile che i cittadini di Castel Volturno paghino le tasse anche per quelli che non le pagano. Lavoreremo fin quando di Castel Volturno non si parlerà solo di un posto dove fare vacanza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • La fortuna bacia il casertano: vinti oltre 130mila al Lotto

  • Vola dalla finestra di casa e muore a 56 anni

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento