rotate-mobile
Attualità

Annullato il Consiglio su Macrico e stadio. Consiglieri "spediti a casa"

Il segretario assente per una malattia improvvisa, rinviata la discussione in aula

In un giorno importante per il futuro di Caserta, salta il consiglio comunale che era programmato per oggi. La decisione è stata comunicata questa mattina, pochi minuti prima della seduta, a causa della indisponibilità del segretario comunale Salvatore Massi che, stando a quanto emerso, sarebbe bloccato a casa per problemi di salute e non ci sarebbe il tempo per poter ‘convocare’ un sostituto.

Consiglio rimandato, dunque, tra lo stupore generale. Anche perché, proprio oggi, è stato pubblicato il bando per il nuovo stadio della Casertana, nel giorno in cui è stata calendarizzata la mozione presentata dal consigliere di minoranza Maurizio Del Rosso che poneva una serie di dubbi sulla gestione di 90 anni della nuova struttura.

Ma ancor di più sarebbe stato interessante capire la posizione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Marino sulla decisione della Regione Campania di revocare il finanziamento da 26 milioni di euro per il biodigestore in zona Asi, di cui Casertanews vi ha dato notizia martedì in anteprima.

All’ordine del giorno della discussione di oggi era prevista, tra le altre cose, anche la mozione sul Macrico presentata dal consigliere comunale Pio Del Gaudio, con la quale si chiede l’istituzione di un tavolo di lavoro istituzionale di proposta e di progetto in vista del redigendo Puc e la modifica del regolamento del forum comunale dei giovani proposta dal consigliere Pd Matteo Donisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annullato il Consiglio su Macrico e stadio. Consiglieri "spediti a casa"

CasertaNews è in caricamento