menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il salone dell’edilizia digitale parte da Terra di Lavoro per il rilancio del Paese

Dal 6 all’8 maggio 2021 una fiera di nuova generazione per tutta la filiera edile punta a coinvolgere il centro-sud Italia, con particolare attenzione alla digitalizzazione del costruito

Secondo uno studio di McKinsey, l’edilizia è il secondo settore meno digitalizzato del mondo, dopo agricoltura e caccia. Nasce anche per questo Sed, il Salone dell’edilizia digitale, nuovo appuntamento fieristico che vedrà la luce a maggio 2021 a San Marco Evangelista. Si tratta di una tre giorni dedicata all’intera filiera edile. Tre i settori espositivi di cui sarà composta la prima edizione del Sed. Il settore “Digitalizzazione e BIM” darà spazio alle ultime novità software per l’ingegneria e l’architettura, alle nuove tecnologie e alla digitalizzazione in tutte le sue dimensioni, “Materiali e soluzioni innovative” sarà lo spazio dedicato ai materiali, presentati in maniera innovativa e alle nuove soluzioni, con uno sguardo particolare all’ambiente, all’edilizia etica e green e al risparmio energetico mentre “Attrezzature e macchinari” è pensato per far fare ai visitatori un’esperienza completa a 360 gradi, attraverso un’esposizione innovativa e coinvolgente.

“Sed si propone come la fiera della rinascita – racconta Marco Mintrone, presidente di EdilCross, ente promotore dell’evento – un’occasione di rinascita pensata soprattutto per le imprese in un’ottica di rilancio dopo la crisi causata dalla pandemia di Covid-19 ma, allo stesso tempo, un’occasione di rinascita anche per quel che concerne la promozione e la diffusione del modello digitale nel settore dell’edilizia”. Il Salone dell’edilizia digitale si propone inoltre come un appuntamento pensato in particolar modo per il territorio del centro e sud Italia. “Crediamo che un evento del genere vada a coprire un vuoto da tanto tempo presente in Campania, regione strategica tra il centro e il sud Italia - spiega l’ingegnere Giovanni Venturelli, responsabile delle relazioni istituzionali del Sed.

Durante la fiera ci sarà anche spazio per convegni, seminari formativi con rilascio di crediti, conferenze e speechs pensati per il professionista tecnico che vuole aggiornarsi. “Siamo contenti di ospitare il Sed presso l’A1Expo, un polo fieristico moderno e all’avanguardia che si sviluppa su di una superficie complessiva di 30.000 metri quadri nella zona industriale di San Marco Evangelista a pochi chilometri della famosa Reggia Vanvitelliana - afferma Antimo Caturano, direttore del polo fieristico A1Expo di Caserta - L’area situata nelle vicinanze del casello autostradale di Caserta Sud è facilmente raggiungibile sia da Nord che da Sud Italia, offrendo facili collegamenti con le strutture aeroportuali, ferroviarie e portuali di Napoli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento