Attualità

"L'assessore predispose gli atti del bilancio prima di dimettersi"

De Cristofaro replica a Sagliocco: "Il Consuntivo 2016 era propedeutico..."

L'ex sindaco Enrico De Cristofaro

Non si placa la polemica a distanza sui conti dell’Ente tra l’attuale assessore Francesca Sagliocco e l’ex sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro. Dopo l’accusa della delegata al Bilancio della giunta Golia (che ha ricoperto lo stesso ruolo per circa un anno anche con la precedente amministrazione comunale) è arrivata la risposta dell’architetto. Che fa riferimento anche alla lettera di dimissioni della Sagliocco, in cui si legge che gli atti relativi al bilancio di previsione 2017-2019 erano stati da lei predisposti.

“L’assessore predispose, come si evince dalla nota ufficiale a sua firma - sottolinea De Cristofaro - tutti gli atti del bilancio di previsione 2017/2019, pertanto fu predisposto anche il Consuntivo 2016, necessariamente propedeutico al Previsionale. Tali atti furono portati in consiglio comunale pochi giorni dopo le dimissioni dell’assessore e nessuno si era permesso di verificare e vanificare l’ottimo lavoro dell’esperta contabile che aveva dato ampie garanzie sulla corretta formulazione dei dati. Non comprendiamo, dunque, a che mirano tali strumentali polemiche. Forse servono a denigrare la precedente amministrazione? O a mascherare e giustificare una ‘sciocca coerenza’?”.

lettera dimissioni sagliocco aversa-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'assessore predispose gli atti del bilancio prima di dimettersi"

CasertaNews è in caricamento