Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità

Rottamazione tasse comunali, il Parlamento 'boccia' il Comune

Napoletano: "Una grande vittoria per i cittadini"

E' il Parlamento nazionale a mettere in difficoltà l'amministrazione comunale di Caserta sul tema della rottamazione quater delle cartelle esattoriali. A margine dell'approvazione del Decreto Bollette (D- 34/23), Fratelli d'Italia e Lega hanno presentato e fatto approvare due emendamenti che chiariscono come la rottamazione prevista dal governo valga anche per i gestori privati che lavorano per gli enti locali, come la Publiservizi che riscuote le tasse comunali a Caserta.

La questione era già emersa in consiglio comunale dove il consigliere Pasquale Napoletano aveva evidenziato la necessità di estendere la rottamazione anche alle tasse comunali, nonostante l'assessore al bilancio Gerarda Martino avesse sostenuto il contrario. “Questa è una grande vittoria per i cittadini di Caserta e per tutti coloro che avevano subito pesanti ritardi nei pagamenti a causa delle cartelle esattoriali” sostiene l'esponente di Fratelli d'Italia che, assieme ai componenti di maggioranza e minoranza della prima commissione, ha deciso di inviare una nota ufficiale al sindaco ed all'assessore alle finanze per rinnovare, in tempi brevissimi, l'invito all'adesione alla rottamazione quater delle cartelle esattoriali, al fine di alleviare il peso fiscale sui cittadini e sostenere la ripresa economica del territorio.

 “La Giunta Marino dovrà approvare una delibera per indicare in quante rate potranno essere estinti i debiti, entro quali scadenze, tramite quali modalità operative e temporali i debitori potranno adire alla definizione agevolata e, infine, - spiega ancora Napoletano - per decidere le tempistiche entro le quali la Publiservizi procederà alle comunicazioni del caso e alla chiusura delle pendenze aperte”.

La Rottamazione quater, il cui nome ufficiale è Definizione Agevolata, riguarda i debiti affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 giugno 2022. La misura permette di estinguere i debiti iscritti a ruolo senza dover pagare anche interessi, sanzioni e aggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottamazione tasse comunali, il Parlamento 'boccia' il Comune
CasertaNews è in caricamento