Rotonda sulla Domiziana, 5 consiglieri all'attacco: "E' l'emblema dell'incapacità"

La minoranza incalza il sindaco Pacifico e l'assessore Piazza, fari puntati anche sulla Ztl in zona mare e sul taglio delle piante

Giovanni Schiappa, Alessandro Pagliaro e Valerio Bertolino

Lavori pubblici disastrosi e senza il minimo controllo a Mondragone. Passano all'attacco i consiglieri comunali di opposizione Valerio Bertolino, Pasquale Marquez, Alessandro Pagliaro, Antonio Pagliaro e Giovanni Schiappa, che accendono i riflettori sulla rotatoria realizzata sulla Domitiana, sul taglio delle piante e sulla Ztl istituita in zona mare. “Fino ad oggi abbiamo preferito parlare poco in merito ai lavori pubblici che si stanno eseguendo lungo l’arteria principale della città, la via Domitiana, perché a noi di centrodestra del gruppo consiliare di minoranza non è mai piaciuto quell’atteggiamento denigratorio utilizzato da chi oggi amministra e che prima sedeva tra i banchi dell’opposizione - sottolineano in una nota i consiglieri di opposizione - Non ci siamo mai fatti trascinare sul loro campo di battaglia in quanto ritenevamo che quello che loro cercavano non fosse un autentico confronto politico, ma soltanto una provocazione sterile per accontentare i pochi tifosissimi sui social network che, da presunti attenti e competenti osservatori, impartivano lezioni di amministrazione, politica e governo del territorio".

"L’attuale assessore ai lavori pubblici, nei tempi che furono, si dedicava anima, corpo e macchinetta fotografica a trovare ogni imperfezione alle opere che si stavano eseguendo, non per spirito collaborativo ma soltanto per soddisfare i critici del web che, di contro, ne dicevano di tutti i colori - continuano - Oggi, caro Giuseppe Piazza, non serve la macchina fotografica per capire che la rotatoria appena terminata rappresenta l’emblema dell’incapacità politico-amministrativa di gestire la res publica; non serve la sfera di cristallo per capire che i lavori del grande progetto 'La bandiera blu del litorale domitio' si stanno eseguendo senza il minimo controllo soprattutto da parte di chi, preso dalla bramosia elettorale, pensa solo ad attribuirsene la paternità; non serve essere un bravo amministratore per capire che i lavori di riqualificazione degli spazi esterni del Palazzo Ducale sono al palo solo per incapacità amministrativa, ovvero la superficialità di non aver almeno letto prima le carte; non servono attenti osservatori per rendersi conto che la città è in ginocchio e che ha bisogno di persone più competenti e meno approssimative".

"Caro sindaco Virgilio Pacifico, accompagnato dai vari amministratori locali guidati anch’essi sempre e soltanto dal consigliere regionale Giovanni Zannini, dopo le difficoltà dovute al lockdown da parte delle attività commerciali e non, non si può assolutamente accettare una Domitiana con ingorghi frutto del cantiere in corso, messo in vetrina in clima elettorale - aggiungono - Non si può minimamente accettare che solo a cavallo del Ferragosto venga installata la Ztl nella zona mare, senza avere prima un confronto con le categorie interessate e con i residenti praticamente infuriati; non si può subire lo scempio dello sradicamento e la violenza del taglio di piante solo per l’installazione di un palco pubblico per accontentare pochi eletti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La verità è che si corre troppo e si osserva poco - concludono Valerio Bertolino, Pasquale Marquez, Alessandro Pagliaro, Antonio Pagliaro e Giovanni Schiappa - perché a settembre ci saranno le elezioni regionali che interessano al consigliere Giovanni Zannini e voi (l'amministrazione comunale, ndr) sin dall’inizio avete scelto di sminuire il vostro ruolo e di svilire la vostra funzione. E per fare gli auguri di buon Ferragosto ai mondragonesi, dobbiamo almeno chiedere scusa noi per voi che forse non vi rendete neanche conto di quello che state combinando”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento