rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Gricignano di Aversa

Arrestato in un'inchiesta sui Casalesi, cambia vita e diventa scrittore di romanzi

Sglavo presenta in Comune il suo primo lavoro editoriale: "Dopo la tempesta qualcosa è cambiato"

Dall'arresto per camorra, in un'inchiesta sulle infiltrazioni del clan dei Casalesi in Toscana, alla letteratura. E' questa la parabola di Giovanni Sglavo che presenterà il suo libro "Quadri di vita" giovedì 28 aprile presso l'aula consiliare di Gricignano d'Aversa alla presenza del sindaco Vincenzo Santagata, del presidente del Consiglio Regionale Gennaro Oliviero e del presidente della Provincia Giorgio Magliocca. L'iniziativa rientra nell'ambito di un workshop dal titolo "Alle radici del sé" che vedrà tra i relatori docenti, medici e psicologi. 

Un libro di pensieri e ricordi sul senso della vita, che per Sglavo è "la meraviglia della natura, l’umiltà delle proprie origini contadine. Non è un caso che i contadini siano quasi sempre persone dal carattere umile; chi si confronta ogni giorno con la bellezza e la grandezza della natura, non può che sentirsi piccolo ed essere rispettoso del prossimo. Una natura bucolica, fatta di ulivi, di uccellini che escono dal nido, di acqua pura del fiume, magie e storie che sanno di terra e origini, di famiglia, di amore".

Il volume, pubblicato da Leandro e Partners, è stato iniziato in carcere con pensieri, appunti, ricordi. Poi tutto è stato messo insieme, su suggerimento del suo legale Francesco Angelino, con la stesura definitiva che è stata elaborata durante la detenzione domiciliare, cui è ancora sottoposto.

"Nessuno è immune a questa vita, una mattina ti alzi e qualcosa è cambiato - spiega Sglavo - Sei stato travolto da un'onda anomala che ha portato via la tua felicità. Il cuore si oscura e ti fermi a riflettere mentre l'acqua salata ti scivola addosso e ti brucia la pelle. Resti così bloccato sul ciglio dei pensieri e non sai cosa fare. La mente non si ferma, scava nel profondo. Vuole capire! Ma ormai è tardi, devi raccogliere quello che la tempesta ha lasciato. Davanti a te nuovi orizzonti, inizi a conoscerti, ti muovi a passi lenti, l'anima si risveglia  guarda con gli stessi occhi ma con sentimenti diversi. Il pensiero va oltre, incominci a sentire dentro un desiderio fino ad adesso sconosciuto, qualcosa è cambiato! Ti lasci andare e un fiume di emozioni imbrattato su un foglio di carta bianco prende vita. La penna non si ferma, continua a scrivere, un nuovo amore ti riempie il cuore: la scrittura. Così meravigliosa che oggi mi dona felicità", conclude. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in un'inchiesta sui Casalesi, cambia vita e diventa scrittore di romanzi

CasertaNews è in caricamento