rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità

Tappati in casa per i roghi di rifiuti: interrogazione al sindaco

Giovine e Fusco in pressing sul funzionamento delle telecamere: "Sono inefficaci"

Continuano gli incendi dolosi di rifiuti nella zona de Lo Uttaro, così come lo sversamento di rifiuti industriali e domestici abbandonati sulla strada da auto e camion. Le telecamere di videosorveglianza, installate dal Comune di Caserta in virtù del protocollo della Terra dei fuochi, sembrano del tutto inefficaci a combattere questo fenomeno, con la popolazione costretta a vivere "tappata in casa" e sottoposta a un continuo e costante pericolo per la propria salute.

Il fenomeno dello sversamento di rifiuti è esacerbato dalla chiusura di via Edison che impedisce il controllo da parte delle forze dell'ordine e favorisce l'abbandono di rifiuti di ogni tipo. "Insieme al consigliere Dino Fusco ho protocollato un’interrogazione urgente, dopo i roghi di questi giorni - fa sapere il consigliere di Caserta Decide Raffaele Giovine - Chiediamo di sapere subito se le telecamere sono attive e cosa si intende fare per la perdita d’acqua in Via Edison. L’area di Lo Uttaro è estremamente compromessa, pertanto, riteniamo fondamentale aumentare la vigilanza ed accelerare quanto prima col piano di bonifica dell’area".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tappati in casa per i roghi di rifiuti: interrogazione al sindaco

CasertaNews è in caricamento