menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tavolo tecnico nel Municipio di Orta di Atella

Il tavolo tecnico nel Municipio di Orta di Atella

Roghi di rifiuti e troppi furti, controllo del territorio affidato ai 'droni' | FOTO

E' la novità che è emersa dall'incontro della triade commissariale con l’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, il Vice Prefetto Filippo Romano

Stamattina (martedì 9 marzo) alle 11 è avvenuta presso la casa comunale la visita istituzionale dell’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, il Vice Prefetto Filippo Romano. Il Vice Prefetto Romano è stato accolto dalla triade commissariale composta dai Vice Prefetti Francesca Buccino e Rosa Maria Falasca, dal Funzionario del Ministero dell’Interno Lucia Guerriero, nonché dal Comandante della Polizia Municipale Pasquale Pugliese e dal Comandante della stazione dei Carabinieri Antonio Di Resta.

Un confronto positivo volto a dare una risposta forte ai tanti problemi che attanagliano la città di Orta di Atella, territorio che ha subito due scioglimenti in pochi anni per infiltrazioni mafiose ed che è riconosciuto tra i comuni della cosiddetta “terra dei fuochi” proprio per i numerosi reati in danno all’ambiente.

Tanti i temi rappresentati dalla triade commissariale, come la forte carenza di personale, l’impossibilità di assumere per il dissesto finanziario, l’attuale disavanzo e la procedura di riequilibrio. Il controllo del territorio, i reati ambientali e quelli urbanistico-edilizi illustrati dal Comandante della Polizia Municipale e la fondamentale importanza della tecnologia in materia delle telecamere di videosorveglianza di cui l’ente è risultato beneficiario di 16 telecamere proprio dal Ministero dell’Ambiente.

Massima sinergia tra Stato – Comune è stata la parola d’ordine dell’Incaricato del Governo per il contrasto dei roghi dei rifiuti, Filippo Romano che ha messo concretamente a disposizione il numeroso contingente dell’Esercito Italiano di strade sicure, proprio per la prevenzione e repressione dei reati ambientali. I militari non solo saranno fisicamente impegnati sul territorio unitamente alla Polizia Municipale, ma impiegheranno strumenti ad alta definizione come i droni per stabilire la mappa delle criticità del territorio.

Grande soddisfazione è stata espressa da Filippo Romano per l’impegno costante dimostrato della Commissione Straordinaria su un territorio comunale così complesso e difficile. Un caloroso ringraziamento della Commissione Straordinaria al dottor Filippo Romano  per l’impegno assunto, che va a testimoniare la forte presenza dello Strato e della Legalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Positivo un collaboratore scolastico, chiusa l’Elementare

  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento