menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Enzo Guida

Il sindaco Enzo Guida

Stipendi in ritardo, bufera sulla ditta dei rifiuti. Il sindaco: "Ci hanno presi in giro"

Intanto si avviano a conclusione le verifiche su requisiti e capitolato d'appalto

Ritardi nel pagamento degli stipendi agli operai dell'azienda che si occupa della raccolta rifiuti a Cesa. E' quanto denunciato dal sindaco Enzo Guida che ha affermato: "Ormai assistiamo all’ennesima mancanza da parte dell’azienda. L’amministrazione comunale ritiene inaccettabile che ciò sia avvenuto in questo momento, nella Settimana Santa".

Nei giorni scorsi, dopo il sequestro da 1,2 milioni di euro disposto dalla Procura di Torre Annunziata nei confronti della ditta, per il mancato versamento di ritenute nei confronti dei propri dipendenti, l'amministrazione comunale aveva dato mandato agli uffici competenti di avviare le verifiche in ordine al permanere dei requisiti, in capo all'azienda, per poter svolgere l'appalto. "Contestualmente si proponeva, da parte del Comune, di procedere direttamente al pagamento degli stipendi degli operai del cantiere, applicando l’intervento sostitutivo - spiega il sindaco Guida - Con una lettera l’azienda faceva sapere che avrebbe provveduto al pagamento degli stessi e sarebbero stati visualizzati sui conti correnti di tutti i lavoratori del cantiere entro giovedì 1° aprile".

Ma ad oggi, nonostante le continue segnalazioni del sindaco Enzo Guida e dell’assessore all’Ambiente Alfonso Marrandino, nessun operaio ha ricevuto lo stipendio. "E tutto ciò nonostante che i rappresentanti dell’azienda hanno comunicato, per le vie brevi, agli amministratori di aver effettuato i pagamenti - aggiunge il primo cittadino - Si tratta di una vera e propria mancanza di rispetto verso gli operai, in prossimità di una festa, e nei confronti dell’amministrazione comunale".

"Nel corso della prossima settimana la verifica circa il permanere dei requisiti sarà conclusa, ma già da ora, è possibile rilevare come alcun aspetti del capitolato non sono stati rispettati ed a nulla vale la giustifica, fatta pervenire all’amministrazione, di ritardi e rallentamenti dovuti al periodo emergenziale. Alcuni miglioramenti del servizio si sono registrati, nelle ultime settimane, a seguito degli incontri avuti, ma si pretende il rispetto degli impegni verso i lavoratori e verso il Comune", conclude il sindaco Guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento