Bollette consegnate in ritardo, cittadini preoccupati. Il sindaco diffida le Poste

Non si esclude, inoltre, che il Comune possa addirittura adire le vie legali: danneggiata l'immagine della città

I ritardi nella consegna delle bollette

Continuano i disservizi nella distribuzione e consegna della posta a Caiazzo. Dopo le numerose lamentele delle attività commerciali e dei cittadini (soprattutto quelli più anziani) il sindaco Stefano Giaquinto, non ci ha pensato su due volte ed ha inviato una lettera di diffida a Poste Italiane, invitandola a regolarizzare il servizio quanto prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si esclude, inoltre, che il Comune possa addirittura adire le vie legali. Intanto è preoccupazione tra i cittadini caiatini. Il ritardo nella consegna delle bollette di gas, luce e telefonia e degli avvisi di pagamento fiscali, li espone infatti a conseguenti danni economici, oltre a danneggiare l’immagine della città di Caiazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Mamma e figlio di nuovo positivi al coronavirus dopo essere guariti

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento