Attualità Marcianise

Risse nella Movida, arrivano più controlli. “Pronto a rivedere ordinanza”

Il sindaco ha disposto la chiusura anticipata dei bar dopo gli ultimi episodi

Le risse e le aggressioni delle ultime settimane che hanno visto protagonisti i ragazzi (alcuni molto giovani) nella Movida di Marcianise sono state al centro del comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza svoltosi oggi a Caserta.

"Ho ringraziato il prefetto di Caserta per la celerità della riunione e per l'attenzione a Marcianise” ha spiegato il sindaco Antonello Velardi dopo il ‘faccia a faccia’. “I vertici provinciali delle forze di polizia hanno esaminato dettagliatamente la situazione cittadina, in particolare i fenomeni legati alla cosiddetta movida. Saranno rinforzati i controlli in città in determinate aree, soprattutto nel fine settimana. Il questore di Caserta sta per emettere un'apposita ordinanza con un piano straordinario di intervento. Sulla scorta di queste decisioni, ho annunciato che provvederò a riesaminare a stretto giro l'ordinanza, partecipandola al prefetto”.

Velardi ha spiegato anche la delicata situazione che riguarda “gli esercizi commerciali che, pur ubicati a Capodrise, finiscono per svolgere la loro attività a Marcianise. Si interverrà anche su questo. Non è scontato ricevere velocemente una giusta attenzione, di ciò la città è grata ai vertici provinciali delle forze dell'ordine e ovviamente al prefetto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse nella Movida, arrivano più controlli. “Pronto a rivedere ordinanza”

CasertaNews è in caricamento