rotate-mobile
Attualità

Cade dal monopattino e chiede i danni al Comune

L'incidente a causa del manto sconnesso per i lavori alla fibra ottica

Fioccano le richieste di risarcimento dei danni nei confronti del Comune di Caserta. Tra le richieste anche quella di un cittadino che stava percorrendo viale dei Bersaglieri su un monopattino quando è caduto rovinosamente al suolo, riportando lesioni. L'episodio è avvenuto il 30 agosto dello scorso anno. La vittima si è rivolta al Giudice di Pace di Caserta citando in giudizio il Comune di Caserta, la società Reby Italia e la società Cattolica Assicurazioni in quanto la caduta dal monopattino, secondo la vittima, era stata causata da un'irregolarità del manto stradale, sconnesso a causa dei lavori finalizzati all'installazione della fibra ottica.

Non è stata questa l'unica richiesta di risarcimento danni presentata al Giudice di Pace di Caserta nei confronti del Comune. Una persona ha richiesto il risarcimento per una caduta dal motorino avvenuta il 25 giugno del 2017 in viale dei Bersaglieri a causa del manto stradale dissestato, sconnesso e con presenza di un tombino-cunetta rialzato non segnalato e non visibile. Un altro centauro è caduto in via Cupa a Puccianiello a causa di una buca il 2 giugno 2019.

Un automobilista, invece, è stato vittima di un incidente stradale avvenuto l'11 gennaio 2022 in via Martiri delle Foibe causato da una buca ricolma d'acqua. Un altro automobilista è stato vittima di un incidente stradale avvenuto il 5 dicembre 2021 sulla Statale Sannitica e causato da una voragine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dal monopattino e chiede i danni al Comune

CasertaNews è in caricamento