menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente del Consorzio Asi Raffaella Pignetti

Il presidente del Consorzio Asi Raffaella Pignetti

La guerra tra Velardi e la Pignetti ora si sposta sui soldi: in ballo migliaia di euro

Il Comune si affida ad un avvocato per ottenere un maxi risarcimento dal Consorzio Asi

La guerra tra il Comune di Marcianise ed il Consorzio Asi Caserta non si è per nulla sopita. Anzi, dopo la pausa estiva, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonello Velardi è tornata all’attacco del Consorzio guidato da Raffaella Pignetti, con una doppia azione legale che mira ad ottenere un risarcimento di diverse decine di migliaia di euro. Il nodo giudiziario affidato all’avvocato Riccardo De Vizio riguarda l’azione di “indebito arricchimento” che, secondo quanto si legge nella determina 231 firmata dal segretario del Comune Onofrio Tartaglione, avrebbe prodotto il Consorzio Asi.

Il punto focale della doppia azione legale avviata dal Comune di Marcianise riguarda i risarcimenti degli incidenti stradali provocati dalla scarsa manutenzione delle strade nella zona industriale che hanno spesso portato l’Ente di piazza Umberto I liquidare somme che, secondo il segretario comunale, non gli spettavano. Ecco perché adesso viene aperta la vertenza nei confronti di Raffaella Pignetti & soci: in ballo ci sono migliaia di euro di risarcimento che il Comune vuole vedersi restituire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento