rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Santa Maria La Fossa

Bandi per 9 milioni per il rilancio della Balzana

L'obiettivo è la realizzazione di un grande parco agroalimentare. Prossimamente saranno messi a disposizione altri 15 milioni di euro

Importanti novità per "La Balzana", il bene confiscato alla criminalità organizzata che si trova a Santa Maria la Fossa. Nella giornata di oggi (1 dicembre) sono stati pubblicati i primi due bandi per la valorizzazione e il rilancio dell'immobile.

Sono già in gara i primi 9 milioni di euro per la riqualificazione e la valorizzazione di una area di 220 ettari con la realizzazione di strade di accesso, parcheggi ed un Polo scientifico per l'istruzione e la ricerca. L'obiettivo è la realizzazione di un grande parco agroalimentare che sia nuovamente pilastro di sviluppo sociale ed economico di tutto il territorio, collegato alla manutenzione ed alla rinascita del Real Sito di Carditello di San Tammaro oramai in fase di definizione.

"Si restituisce legalità e bellezza ad un territorio straordinario ferito dal sopruso e dalla violenza della criminalità negli anni passati e che con la confisca definitiva sono stati restituiti alle comunità locali", ha affermato Mario Morcone, assessore alla Legalità della Regione Campania.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato anche il terzo bando per i complessivi primi 15 milioni stanziati dal Cipe e che realizzerà un Polo polifunzionale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandi per 9 milioni per il rilancio della Balzana

CasertaNews è in caricamento