rotate-mobile
Attualità

Rione come una jungla tra erbacce, topi ed insetti

Nella zona è presente anche una pista per fare attività fisica all'aperto che richiama centinaia di persone ogni giorno

Le temperature si alzano e la natura si risveglia. In città però la mancanza di manutenzione del verde rappresenta un problema. A Marcianise, poi, l'assenza di interventi di potatura sta creando già parecchi disagi, nonché pericoli, ai cittadini.

Basta passeggiare nel rione Cantone, nella zona di via Giudice Falcone, via De Sanctis, via Siani e via Imposimato per vedersi catapultati nella foresta amazzonica. Alberi non potati che ora sono pieni di foglie e sembrano già 'pesanti' nonostante le temperature primaverili si siano fatte attendere quest'anno. Pericoli perché in inverno non sono stati potati neanche i rami più bassi delle piante e quindi oggi diventa rischioso utilizzare i marciapiedi perché in caso di distrazione si rischia di sbattere contro un ramo.

Se la potatura non è stata effettuata, neanche la manutenzione ordinaria del verde viene eseguita da tempo. Alla base degli alberi si sono formati cespugli che rendono quasi impossibile camminare sui marciapiedi, inoltre le erbacce sono dappertutto, al punto che alcuni residenti hanno dovuto fare da sé per poter rientrare in casa visto che i cespuglietti ostruivano l'ingresso delle abitazioni.

Il tutto in una zona residenziale, con numerosissime abitazioni e dove risiedono anche amministratori comunali. Una porzione del territorio comunale che è poi frequentata ogni giorno da centinaia e centinaia di persone visto che è presente un apposito percorso per fare jogging. Da diverse parti della città e anche dai comuni limitrofi. Affluenza che certamente aumenterà con l'approssimarsi dell'estate, raggiungendo anche le migliaia di presenze ogni giorno.

Un verde pubblico abbandonato a se stesso che oltre ad essere un pessimo biglietto da visita e simbolo della mancanza di decoro urbano rappresenta anche scarsa attenzione da parte dell'amministrazione comunale. Eppure, come riferiscono i residenti, vari amministratori non solo abitano nella zona ma la frequentano proprio per la presenza della pista dove poter fare attività fisica all'aperto.

La situazione di degrado è poi completata dalla vera e propria invasione di insetti con cui sono costretti a fare i conti i cittadini, nonché la presenza di ratti, visto che l'assenza di manutenzione del verde favorisce la loro presenza.  

Erbacce e degrado a Marcianise

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rione come una jungla tra erbacce, topi ed insetti

CasertaNews è in caricamento