menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Focolaio in carcere, personale decimato dal Covid: arrivano i rinforzi

Il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria invia 15 agenti dopo la missiva dei sindacati

Arrivano i rinforzi al carcere di Carinola, dove il personale è stato decimato dal Covid-19. Quindici agenti del gruppo mobile della Polizia Penitenziaria hanno preso servizio mercoledì sera nell'istituto penitenziario casertano.

La decisione del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria di inviare i rinforzi fa seguito all'allarme che i sindacati hanno lanciato nei giorni scorsi, inviando una missiva al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al prefetto di Caserta Raffaele Ruberto e al direttore generale dell'Asl Ferdinando Russo

Nel carcere di Carinola è infatti attivo un focolaio che ha reso indisponibili al servizio poco meno di 30 poliziotti penitenziari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento