Attualità

Amianto alla ‘Maddalena’ e nell’ex caserma, parte la bonifica

Il Comune ha affidato ad una ditta privata l’avvio dei lavori di rimozione

Poco meno di 30mila euro per liberare dall’amianto due importanti edifici pubblici di Aversa. Il Comune normanno guidato dal sindaco Alfonso Golia ha impegnato 27mila euro per affidare la rimozione dell’amianto alla società ‘Bonifica amianto srl’ dall’ex caserma dei vigili del fuoco di via San Domenico e dal vecchio manicomio civile Leonardo Bianchi, nel complesso della Maddalena.

La somma stanziata dal Comune è arrivata dalla partecipazione e dall’ammissione al finanziamento dell’Ente al “Bando pubblico per l’erogazione di contributi regionali di enti pubblici per interventi di bonifica di materiali contenenti amianto insistenti sul territorio della Regione Campania”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto alla ‘Maddalena’ e nell’ex caserma, parte la bonifica

CasertaNews è in caricamento