Magliocca vuole rimuovere gli autovelox delle polemiche sull'Asse Mediano

La decisione della Provincia si 'scontra' con il nulla osta arrivato dalla Regione

Via gli autovelox posti sul territorio comunale di Marcianise dell’Asse Mediano, o forse no. Il presidente della Provincia Giorgio Magliocca ha infatti accolto la richiesta arrivata dal consigliere provinciale con delega all’Urbanistica Claudio Perrotta, disponendo così la revoca del nulla osta datato 2016 per la rimozione dei sistemi di controllo della velocità sulla provinciale 335 dal Km 29+800 al Km 35+000.

Come evidenziato infatti dal consigliere di Succivo, il provvedimento nasce “dall’assenza di autorizzazioni all’istallazione dei dispositivi di controllo della velocità da parte della Regione Campania, proprietaria della strada, e della Provincia di Caserta, gestore della strada”. La stessa Regione però nei giorni scorsi ha inviato il nulla osta per 'mantenere' gli autovelox sull'Asse Mediano, creando così un caso tra i due Enti. 

Sin dall’installazione degli autovelox non erano mancate le polemiche, con la velocità massima tarata su un limite di 60 km/h che aveva fatto andare su tutte le furie gli automobilisti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento