Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Casapulla

ELEZIONI L’impegno di Trepiccione: “Rilancio del centro e riflettori sulle periferie”

Il candidato consigliere: “I valori di Casapulla C’è incarnati da Michele Sarogni e dall’intero gruppo”

Francesco Trepiccione

Rilancio del centro storico di Casapulla senza però dimenticare le periferie: parte da qui l’impegno di Francesco Trepiccione, candidato alla carica di consigliere comunale con la lista Casapulla C’è, Michele Sarogni sindaco.  

“Sarò al fianco di Michele Sarogni, nella lista ‘Casapulla c’è’ – ha spiegato - perché sono convinto che sia la persona giusta per guidare questo paese e perché incarna un sistema di valori che sono propri del nostro gruppo. L’esperienza maturata in questi anni mi permetterà di mettere in campo azioni di sviluppo per il nostro paese che, ne sono certo, ha delle grandi potenzialità, ma ancora inespresse. Sarà compito nostro farle emergere dando una svolta decisiva al nostro paese”.

Basta parlare del passato, Francesco Trepiccione glissa i chiacchiericci e punta i riflettori sul futuro del paese con un piano di sviluppo ben definito che comprende il regolamento per le agevolazioni relative agli interventi edilizi nel centro storico, maggiori benefici per le attività che decidono di aprire le loro attività, la pedonalizzazione domenicale, QR code per l’informazione turistica e il progetto murales. 

“Attraverso uno sforzo sinergico dell’Ente, delle associazioni presenti sul territorio e di tutta la cittadinanza – ha spiegato - e attraverso una programmazione lungimirante si tenderà a rilanciare il centro storico di Casapulla, ripopolandolo e rendendolo attrattivo per l’insediamento di nuove attività commerciali. Su questo tema si deve essere determinati e concreti. Un luogo poco vissuto per l'intero anno, come il nostro centro storico, per essere trasformato in un luogo animato ha bisogno di una politica che vada sia nella direzione della valorizzazione del nostro patrimonio storico, artistico e culturale, sia in quella della realizzazione di idee innovative e progetti pronti a trovare il consenso giovani”.

Non solo centro storico, Trepiccione rimarca l’importanza delle periferie e l’esigenza di far sì che non vadano mai in ombra. “Massima attenzione alle periferie – ha spiegato - perché i cittadini che vi abitano non sono cittadini di serie B, pertanto meritano rispetto e serietà. E non dimentichiamo criticità che riguardano le zone periferiche del nostro paese che abbiamo inserito nelle priorità del nostro programma: la riqualificazione di parco Moselli e la carenza idrica di via Circumvallazione e traverse. Vogliamo che queste aree riacquistino dignità e lo faremo migliorando i servizi di pulizia e manutenzione stradale e azzerando quindi quella disparità tra centro e periferie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI L’impegno di Trepiccione: “Rilancio del centro e riflettori sulle periferie”

CasertaNews è in caricamento